Ha iniziato la sua carriera nel 1993, vincendo il Festival di Sanremo nella sezione Novità con il brano La solitudine[3]. Ha raggiunto il mercato discografico internazionale, soprattutto in numerosi paesi dell’Europa e dell’America Latina, incidendo brani in spagnolo, portoghese, inglese,francese e catalano.

Ha una voce potente, calda, corposa, ben impostata, in grado di sostenere per molti secondi anche le note più acute del suo registro[4]. Grazie alla sua voce, è stata paragonata dai critici musicali a vari artisti di sesso femminile, tra cui Whitney Houston, Céline Dion[5][6], Mariah Carey[7] eBarbra Streisand che definisce la sua voce come velluto[8]. All’inizio della sua carriera, è stata descritta dalla critica musicale come un idolo degliadolescenti cantando principalmente problemi e storie d’amore adolescenziali[9][10][11][12]. Spesso le sue canzoni vengono dai critici considerate malinconiche. A partire dal 1998 con l’album La mia risposta i critici musicali italiani hanno iniziato a considerarla come una cantante più matura[10], lodando la sua semplicità[13] e la sua voce[14][15]. La sua musica si basa principalmente sulla tipica melodia italiana[16] ma il suo stile musicale si è evoluto nel corso della sua carriera con influenze di vari generi, tra cui musica latina[17], musica soul[18] e pop rock[2][10][19][20].

La Warner Music Italia attesta che Laura Pausini abbia venduto oltre 45 milioni di album[21], mentre le stime di vendita della FIMI[22] e dellaRai[23], affermano che la cantante abbia sorpassato le 70 milioni di copie vendute nel mondo, e nella sua carriera ventennale, ha ottenuto numerosi premi, candidature e riconoscimenti tra i più importanti a livello nazionale e internazionale.

About Author

client-photo-1
admin

Comments

Lascia un commento